IL VIDEO NELLA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE: SCRIVERE UN TESTO EFFICACE

Hai allestito lo sfondo, il tuo abbigliamento è perfetto e adesso? Cosa dici? Ciò che dirai è evidentemente una parte fondamentale del tuo messaggio ed è importante anche come lo dirai. Scrivi una traccia mettendo a sinistra una scaletta che declina i passaggi fondamentali del tuo speech e a destra il tono di voce ed eventuali gesti che accompagneranno i vari passaggi.

Scegli un tema, non di più. Non cedere alla umana tentazione di piazzare nel video diciotto cose di cui vai molto orgoglioso, potrai fare altri video su altri temi. Il messaggio deve essere chiaro e diretto.

Immaginiamo che tu da Sindaco attento e protettivo debba lanciare una serie di misure a favore delle attività messe in crisi dall’emergenza Covid-19.

La prima frase deve disegnare lo scenario in cui si colloca la proposta.

La seconda frase presenta l’obiettivo della proposta, evidenziandone le principali ragioni politiche o amministrative e a chi si rivolge.

La terza frase spiega di cosa si tratta in modo più preciso e quali saranno i benefici per coloro ai quali le misure sono rivolte.

La quarta frase indicherà tempistiche e modalità di accesso alle misure

La quinta frase tirerà le somme prefigurando il risultato atteso a fronte di un investimento quantificato.

La sesta e ultima frase chiude l’intervento con un saluto e un incoraggiamento.

Ecco come potrebbe suonare.

Cari concittadini, buongiorno.

SEDUTO ALLA SCRIVANIA – MEZZO BUSTO – TONO VOCE RASSICURANTE, FERMO. LA SITUAZIONE E’ DRAMMATICA MA IL SINDACO E’ SALDO AL TIMONE DELLA CITTA’

1 – L’emergenza covid-19 ci ha costretti ad un lockdown lungo e difficile, generando ricadute pesanti nella vita di tutti e anche sulla nostra economia. Ma possiamo uscirne e possiamo farlo insieme.

TONO VOCE PIU’ ALTO, ENERGICO MA CONTROLLATO. COMPI UN LEGGERO AVANZAMENTO DEL BUSTO, COME SE STESSI PRENDENDO LA SITUAZIONE DI PETTO.

2 – Ho deciso dunque di guardare al futuro con fiducia, di non cedere allo sconforto e non permettere alla paura di fermare la nostra voglia di ripartire, mettendo in gioco tutta l’energia e la voglia di fare che da sempre ha caratterizzato la nostra Amministrazione. Adotteremmo quindi una serie di provvedimenti per sostenere la ripresa delle attività del commercio, dell’artigianato e delle libere professioni della nostra città, costrette per mesi all’inattività e oggi in affanno.

TONO VOCE COME PRIMA – LA MANO DESTRA ELENCA CON MOVIMENTI LEGGERI I TRE PILASTRI DELLA PROPOSTA

3 – Il piano prevede di agire su tre fronti: sgravi fiscali, semplificazione burocratica, contributi a fondo perduto.

QUI POTRESTI METTERE GLI OCCHIALI DA VISTA E LEGGERE, ALTERNANDO LO SGUARDO TRA FOGLIO E VIDEO CAMERA. UN GESTO CHE TI COLLOCA ISTANTANEAMENTE NELLA SFERA DEL BUON PADRE DI FAMIGLIA CHE CON PAZIENZA E COMPETENZA ESPONE NEL DETTAGLIO I PUNTI.

Gli sgravi fiscali riguarderanno imposte e tariffe in particolare Imu, Tari e Cosap, con sconti e dilazioni per i pagamenti… Sul fronte della burocrazia sarà più facile e veloce allargare o ottenere il plateatico, etc.. E’ previsto a breve anche un bando per sostenere con un contributo a fondo perduto le spese di ripartenza delle attività chiuse…etc.

TOGLI GLI OCCHIALI, LO SGUARDO ORA TORNA A CONCENTRARSI NEL CONTATTO DIRETTO CON I CITTADINI. LA MANO DESTRA TORNA AD ELENCARE I BENEFICI

Tutto ciò permetterà a queste imprese di alleggerire i costi fissi, guadagnare tempo per recuperare liquidità, avvalersi di procedure e iter burocratici più rapidi e semplici, beneficiare di risorse finanziarie utili a sostenere spese dovute al lockdown.

TONO VOCE TORNA AD ESSERE PIU’ PACATO E SERENO, COME SE I PROVVEDIMENTI FOSSERO GIA’ STATI ADOTTATI.

4 – Questo pacchetto di interventi verrà votato durante la prossima giunta e sarà subito operativo. Per avere informazioni dettagliate e per accedere alle misure sarà sufficiente telefonare al numero 123.23 34 456 oppure scrivere all’indirizzo ripartiamoinsieme@comune.it

COME SOPRA

5 – Si tratta di uno sforzo enorme per la nostra Amministrazione e comporterà costi per circa 2 milioni di euro, in un momento in cui le casse comunali registreranno notevoli minori entrate a causa dell’emergenza Covid-19. Tuttavia ritengo che sostenere l’economia della nostra città sia il modo migliore e più efficace per uscire da questa notte buia e dare alla luce una nuova partenza.

TONO CHE TRADISCE UN VELO DI OTTIMISMO. LA MANO DESTRA SOTTOLINEA IL RITMO DELL’ULTIMA FRASE.

6 – Noi stiamo sostenendo la nostra parte, così come hanno fatto sino ad ora tutti i cittadini di ….., che desidero ringraziare per la grande prova di civiltà e serietà data in questi mesi difficili. Ci batteremo perché anche il Governo e la Regione si facciano carico dei bisogni della nostra comunità. Ma sono certo che riusciremo a venirne fuori. Ripartiremo insieme e ripartiremo tutti. Ve lo prometto. Forza e coraggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *